12.28.2015

The Art of Punk - Bz Akira Santjago

The Art of Punk - Bz Akira Santjago from bz akira santjago on Vimeo.

forza artistica radicale, il punk attribuisce un approccio rivoluzionario alle immagini: il suo principio essenziale è costituito da una sorta di urgenza creativa. Gli artisti punk generano senza mai preoccuparsi di sapere se le loro creazioni possano o meno rientrare in qualche tipo di canone prestabilito, poichè essi vi si oppongono, nè se possano corrispondere a delle competenze specifiche o ad una tecnica per raggiungere un certo pubblico, l'importante infatti è il bisogno urgente di creare, senza stabilire alcuna distanza con chi che sia.

quel ribollire.. non si può incastrare, reprimere, limitare, deve esplodere libero; c'è il mettere in discussione l'intero sistema produttivo dominante, la mercificazione della cultura, il "togliere l'anima" al percorso creativo; da una visione lucida della realtà nasce questa rabbia punk che porta a quella necessità, a quell'urgenza creativa, che è incontenibile, esplode.. puoi solo imparare a dare una forma migliore a quell'esplosione... ma te ne freghi, esplode e non la puoi fermare...

le voci nella videomusica appartengono ai principali esponenti del Hardocore Punk Americano.

"Se lo stai facendo per i soldi, non stai facendo arte. Stai facendo affari. Se il tuo sangue bolle, essere un’artista non è una scelta di carriera, ma una necessità... spero che un giorno ci sia una ribellione culturale."

alcuni free samples della musica sono stati presi da musicradar.com remixati e rielaborati.

10.17.2015

Pirate Culture - Bz Akira Santjago



La cultura Pirata, la Read/Write Culture contrapposta alla Read-Only Culture dove il Read in Read-Only non è leggere, ma consumare passivamente; Sono i nuovi artisti, che scaricano normalmente dal web, fanno a pezzi, trasformano, combinano e rielaborano a loro piacimento musica, testi, video, fotografie, dando vita a nuove opere creative, senza scopi di lucro, dentro e fuori dalla Rete. Sono le opere dell'ingegno che si riproducono confondendosi generando nuova arte, nuovi significati. Ma è un'arte illegale, e molti dei creativi più talentuosi del nostro tempo sono criminali da perseguire in base alle leggi sul copyright, che non tengono conto delle nuove tecnologie digitali e vorrebbero disciplinare il download dei file allo stesso modo delle fotocopie di un libro. Ma copiare, trasformare, combinare, non è rubare, sono gli elementi base della creatività. Perchè tutto è un Remix. Al limite è liberare, liberare creatività, rubare alla Robin Hood, agli avidi ricchi per dare ai poveri.

"A Remix is new media created from old media. It was made using these three techniques: copy, transform and combine. It’s how you remix. You take existing songs, you chop them up, you transform the pieces, you combine them back together again, and you’ve got a new song, but that new song is clearly comprised of old songs. But I think these aren’t just the components of remixing. I think these are the basic elements of all creativity. I think everything is a remix, and I think this is a better way to conceive of creativity." Kirby Ferguson

Pirate culture is a society that allows and encourages derivative works by combining or editing existing materials to produce a new product. A pirate culture would be permissive of efforts to improve upon, change, integrate, or otherwise remix the work of copyright holders.

Be a magpie, take from everywhere, but assemble the scraps and shiny things you’ve lifted in ways that not only seem inventive, but really do make new meanings.

Creativity and innovation always builds on the past. Free societies enable the future by limiting this power of the past. Ours is less and less a free society.

alcuni free samples della musica sono stati presi da musicradar.com remixati e rielaborati.

7.30.2015

Monkey Club - Bz Akira Santjago



Blend of art and activism; this passion has all the ingredients of activism, but is charged with the wild creations of art. The artivist uses her artistic talents to fight and struggle against injustice and oppression by any medium necessary. The artivist merges commitment to freedom and justice with the pen, the lens, the brush, the voice, the body, and the imagination. The artivist knows that to make an observation is to have an obligation. An Explosion of Creativity, a marrying of art and activism.

first Rule: You have to talk about Monkey Club.
second Rule: You have to talk about Monkey Club.
third Rule: Keep your creation, free.
fourth Rule: Don't sell your soul to anyone.
fifth Rule: Don't shrink your vision.
sixth Rule: Don't fear the illusion of art theft.
seventh Rule: Create art to inspire healing action.
eighth Rule: Create art for cause.
ninth Rule: If this is your first night at Monkey Club, you have to create.

la scimmia ripete, la scimmia fa...
la scimmia non pensa, legge qua e la...
la scimmia matta allora che fa?
salta più in alto, la scimmia matta
salta più in alto, salta più del gatto
ti prende la mano, la scimmia matta,
salta più in alto e senti calore
e a nessuno importa se poi cè dolore...

la scimmia dorme, la scimmia fa...
la scimmia non vede, sbadiglia qua e la...
la scimmia matta allora che fa?
salta più in alto, la scimmia matta,
salta più in alto, corre più del ratto
ti fa la sveglia, la scimmia matta,
salta più in alto, gioca con le lancette
fino a che Morte glielo permette...

la scimmia ripete, la scimmia fa...
la scimmia non scimmia, mangia qua e la...
la scimmia matta invece che fa?
salta più in alto, la scimmia matta
salta più in alto, sputa giù nel piatto...
salta più in alto e poi danza con il morto

la scimmia muore, la scimmia fa...
la scimmia non parla, fotte qua e la...
la scimmia matta allora che fa?
salta più in alto, la scimmia matta
salta più in alto, con il cuore rotto..
ti regala un fiore, la scimmia matta,
salta più in alto e non cè livore
poi si volta, svanisce e rincorre l'amore...

respira aria, respira vita...
la vita in ogni respiro...

bz akira santjago

5.10.2015

Music From Outer Space - Bz Akira Santjago



La musica è una riscrittura, rielaborazione, stravolgimento electro-punk di una famosa canzone dei Re delle Cipolle; il parlato è di Howard Zinn, tratto dal suo famoso intervento Artisti in Tempo di Guerra; i gattini sono per Salvini; la lama (pennello) è per gli imbecilli e per i preti arroganti di questo ridicolo Gioco di Ruolo; il volo e la Musica dallo Spazio Esterno sono per me; "...non mi piace l'arte che serve solo a celebrare il suo esecutore, mi piace l'arte che serve per guarire..." Jodorowsky; " Artisti, "Voi siete la luce del mondo;" Matteo 5:14

"Howard Zinn examines the role of the artist during war time and finds that the transcendent nature of art not only shows us the beauty of everyday life, but can also go beyond everyday politics and media hype to critically address the problems of the day.

I think of the word "transcendent." It is a word I never use in public, but it's the only word I can come up with to describe what I think about the role of artists. By transcendent, I mean that the artist transcends the immediate. Transcends the here and now. Transcends the madness of the world. Transcends terrorism and war."

"So the word transcendent comes to mind when I think of the role of the artist in dealing with the issues of the day. I use that word to suggest that the role of the artist is to transcend conventional wisdom, to transcend the word of the establishment, to transcend the orthodoxy, to go beyond and escape what is handed down by the government or what is said in the media."

3.09.2015

Abracadabra - Bz Akira Santjago

qui parlo di creatività libera e di percorso spirituale, e quindi di percorso creativo in libertà come percorso spirituale, terapeutico, in cui si fa pulizia, ci si libera degli inutili strati di personalità egoica che non appartengono al proprio vero sè e si scopre e ci si innamora della propria anima; puoi cadere, sbandare, fare errori enormi e stupidi, ma se stai andando dove vuole il tuo cuore, è certo, qualcuno verrà in tuo soccorso e ti aiuterà... quel qualcuno potete chiamarlo come volete, Dio, Universo, Allah, Gesù, Nataraja, per me l'unica cosa certa è che questo qualcuno esiste e mi sta guidando in questa cosa, dove creo, mi libero, cresco, mi diverto tremendamente, prego, mi esprimo, piango e poi sorrido... alla fine non sono niente di speciale, sono solo un essere umano, e per questo un essere creativo, il cuore di uno zero, al massimo uno strumento musicale particolare che cerca di essere il più accordato possibile per le mani dell'Universo...

"To live is to express, and to express you have to create. Creation is never merely repetition. To live is to express oneself freely in creation.” ~ Bruce Lee

“Always be yourself, express yourself, have faith in yourself, do not go out and look for a successfull personality and duplicate it.” ~ Bruce Lee

"There are no limits. There are only plateaus, and you must not stay there, you must go beyond them.” ~ Bruce Lee

“As you think, so shall you become.” ~ Bruce Lee

"Of course it's meant as a discussion of what people do rather than what people should do. I'm not interested in preaching, and I don't think myself a guru in any sense. More than that, in this particular book I really meant to describe what I considered to be the revolutionary potential of everyday life, to put it in Situationist terms. The response has been pretty good -- I mean I don't get hundreds of letters or anything, but I do get lots of letters, and I do get lots of response -- and it seems to strike a chord especially with people in the arts, which is who it was meant for really. I mean, when I say people in the arts that could be anybody, not just professional artists; it could be anyone who feels a necessity for creative action in their life. My idea was to define a space which I feel exists (anyway), that's a private, even secret space, if you like... clandestine... in which the whole problem of commodification, the buying and selling of art, the turning of art into a commodity and the use of art to sell commodities, which is sort of a curse to the modern artist, is avoided, just plain avoided; just a withdrawal from that world and a reaffirmation of a creative power in everyday life, outside the life of commodity, the life of the market. After all, this is why all artists are artists, this is why one becomes an artist -- not to sell your soul to the company store but to create." Hakim Bey

1.01.2015

Art Squat - Bz Akira Santjago


Nell'intro riscrivo Gustav Mahler; poi è sinfonia no. 1337 by Bz; l'Art Squat è come una sommossa che non si scontra direttamente con il potere, è un'operazione di guerriglia creativa che libera una area di spazio, tempo, immaginazione; è un enclave pirata di artisti liberi in libertà, un microcosmo del sogno anarchico di una cultura libera, qui e ora...

Artist squat culture is the most sincere expression of art; Artist squats are based around cultural production and create spaces for artists to produce and showcase their work in city centres where studio rent is notoriously high. Artist squats abolish the elitist image of galleries; Artist squats are like the phoenix. No matter how many are killed off, they will be forever reborn. An art squat is a name used to describe the action of artists to occupy (or squat in) an abandoned building, thereby creating studio space to create art. Art squats often have a semi-legal or illegal status. Squatting consists of occupying an abandoned or unoccupied area of land and/or a building that thesquatter does not own, rent or otherwise have lawful permission to use. Some squatting movements are political, such as anarchist, autonomist, or socialist.